Progetti

Bilancio di genere

il case study UNIBG

Bilancio di genere
CLIENTE

Università degli Studi di Bergamo

Settore

Pubblico

categorie

Corporate Social Responsibility

Oggi più che mai è fondamentale che istituzioni, aziende e pubbliche amministrazioni sappiano comunicare il valore della propria attività attraverso risultati e indicatori diversi da quelli strettamente economico finanziari.
Tra gli strumenti che favoriscono la rendicontazione di una condotta etica, un Bilancio di genere assume un ruolo importante. Redigere un documento che promuove l’uguaglianza di genere favorisce la programmazione di azioni e strategie in linea con questo obiettivo, dando una grande spinta alla reputazione di istituzioni e organizzazioni.
Per non lasciare che questi importanti contenuti rimangano inaccessibili, è fondamentale individuare i migliori strumenti per condividere le informazioni con un pubblico ampio e diversificato.
INTWIG ha ideato per l’Università degli Studi di Bergamo un progetto di comunicazione del primo Bilancio di genere di Ateneo. Grazie all’uso di strumenti di Information Design, il nostro team ha realizzato un report capace di trasmettere in maniera chiara e immediata i dati e le informazioni più rilevanti.

Il cliente: UNIBG, Università degli Studi di Bergamo

Fondata nel 1968 e cresciuta in un periodo di grandi rivoluzioni sociali e tecnologiche, l’Università degli Studi di Bergamo è una realtà giovane e dinamica, che apre lo sguardo alle relazioni con la comunità internazionale senza perdere il legame con il territorio.
UNIBG conta oggi 3 campus, 8 dipartimenti e 41 corsi di laurea ed è riconosciuta nei ranking internazionali tra le prime 100 giovani università al mondo e tra le prime 500 università al mondo secondo il Times Higher Education.
Con circa 20.000 studenti annui, di cui oltre 1.500 internazionali, l’Università degli Studi di Bergamo ha registrato negli anni un alto tasso di crescita degli iscritti, pur rimanendo un Ateneo a misura di persona. UNIBG riesce a mantenere una relazione diretta con i suoi studenti, favorendo il loro accesso al mondo del lavoro grazie al suo network locale e ai suoi accordi internazionali.
Il personale UNIBG ha raggiunto quasi le 700 unità tra docenti e personale tecnico-amministrativo.

L’esigenza: organizzare e rappresentare l’informazione del Bilancio di genere

L’Università degli Studi di Bergamo ha manifestato a INTWIG la necessità di facilitare la lettura delle informazioni contenute nel primo Bilancio di genere redatto dall’Ateneo.
Da sempre attenta alla promozione delle pari opportunità, UNIBG ha scelto di costituire un Comitato scientifico espressamente dedicato all’elaborazione del Bilancio di genere. Questo documento è, dunque, il frutto del lavoro coordinato di un gruppo di docenti e ricercatori che hanno monitorato i comportamenti e le prassi acquisite, raccolto dati oggettivi e analizzato diversi scenari di sviluppo sul tema di genere.
Per essere fruibile da stakeholder, istituzioni e cittadini, il grande lavoro di ricerca compiuto dal Comitato scientifico necessitava di essere presentato su diversi livelli di lettura.
Per realizzare questo obiettivo, UNIBG ha richiesto a INTWIG la creazione di un progetto di comunicazione agile e immediato, che sfrutta l’Information Design per garantire la massima leggibilità delle informazioni.

Il progetto INTWIG: Data Visualization per raccontare l’uguaglianza di genere

INTWIG ha avviato un lavoro di rielaborazione del Bilancio di genere, progettando un design dell’informazione capace di massimizzare il contenuto informativo.
Identificati obiettivi, messaggi chiave e target di riferimento, il nostro team ha proceduto a selezionare e riorganizzare i materiali forniti e a individuare gli strumenti di Data Visualization più idonei per la rappresentazione delle informazioni.
Per garantire una maggiore leggibilità del contenuto del Bilancio di genere e visualizzare la gerarchia dell’informazione, abbiamo realizzato mappe e diagrammi capaci di rendere evidente la relazione tra obiettivi, attività e azioni.
Grazie all’utilizzo di software e piattaforme di Data Visualization, le informazioni sono state elaborate in grafici e visualizzazioni in grado di rappresentare grandi quantità di dati e agevolarne la leggibilità.
Le dataviz realizzate dal nostro team permettono una lettura immediata di contenuti complessi quali: distribuzione degli studenti nei corsi di laurea per genere, percentuale di donne per tipologia di corso e dipartimento, serie storiche della distribuzione nei diversi anni accademici, performance negli studi differenziata per uomini e donne, tasso di occupazione post-laurea, distribuzione del personale docente e tecnico amministrativo, composizione di genere nella governance.
La rappresentazione grafica di questi dati offre una panoramica immediata sul tema, consentendo di veicolare efficacemente le informazioni sui principali risultati dell’analisi di genere.
Per mantenere una coerenza grafica con gli altri materiali di comunicazione esterna dell’Ateneo, il lavoro è stato svolto in continuità con il concept grafico elaborato da INTWIG nei progetti UNIBG InChiaro e Piano strategico di Ateneo.

SCRIVICI

Contattaci per avviare subito il processo di trasformazione